Associazioni

La recente riforma del terzo settore, con il Decreto Legislativo 117/17 – Codice del Terzo Settore – ha istituito l’obbligo, trasversale a tutti gli Enti del Terzo Settore, di assicurare i volontari “contro gli infortuni e le malattie connessi allo svolgimento dell’attività di volontariato, nonché per la responsabilità civile verso i terzi” (art.18).

A tutela del ruolo del volontario, è stata dunque parificata la condizione ed introdotto il relativo obbligo assicurativo per tutti i volontari, a prescindere dall’ente di appartenenza (ODV, APS, Impresa Sociale, ecc.). Il legislatore nazionale ha poi voluto precisare che  sono solo tre le tipologie di Associazioni obbligate ad avere apposite Assicurazioni: le ASD (Associazioni Sportive Dilettantistiche), le APS (Associazioni di Promozione Sociale) e le OdV (Organizzazioni di Volontariato).

ASD: tutto nasce dal Decreto Ministeriale 3 Novembre 2010 che impone l’obbligo di assicurare tutti gli atleti, i tecnici e i dirigenti. Per questo motivo, oggi, vengono tesserati ad un ente sportivo (che sia FSN / DSA/ EPS).

APS: in questo caso invece l’obbligo è contenuto direttamente nella normativa di riferimento per le Associazioni di Promozione Sociale, il DL 383/2000 che impone di assicurare:

  • se svolgono attività mediante convenzioni, i propri aderenti che prestano tale attività contro gli infortuni e le malattie connessi con lo svolgimento dell’attività stessa, nonchè per la responsabilità civile verso terzi;
  • per le attività turistiche e ricettive per i propri associati sono tenute a stipulare polizze assicurative secondo la normativa vigente;

OdV: anche in questo caso l’obbligo è contenuto direttamente nella normativa di riferimento per le Organizzazioni di Volontariato, il DL 266/1991 che impone di assicurare:

  • i propri aderenti, che prestano attività di volontariato, contro gli infortuni e le malattie connessi allo svolgimento dell’attività stessa, nonché per la responsabilità civile verso i terzi.

A&A Insurance Broker ha progettato in sinergia con alcuni importanti istituti assicurativi specializzati nel settore del volontariato, una serie di soluzioni flessibili, in grado di adattarsi alle specifiche esigenze delle diverse realtà gravitanti attorno alla galassia del Terzo Settore.

Sono formule comprensive delle garanzie necessarie a tutelare in maniera completa ogni ambito di attività dei volontari, strutturata secondo le voci previste dal D.Lgs. 117/17 (RESPONSABILITA’ CIVILE, INFORTUNI E MALATTIA) nelle cui condizioni, a prescindere dall’opzione scelta, sono sempre operanti le seguenti garanzie:

  • Responsabilità Civile per Organizzazione stand, banchetti, feste con somministrazione cibo e tutto ciò che concerne l’attività di volontariato svolta a titolo di statuto
  • Terzietà dei soci
  • Rischio in itinere
  • Polizza Conducente i
  • Rc Patrimoniale su delibere del direttivo
  • Rc sulla conduzione o proprietà sede con ricorso terzi incendio
  • Nessun limite di età

Contattaci

Sede di Seregno

Via Montello, 12
20831 – Seregno (MB)
(ampia disponibilità di parcheggio all’angolo con via Tintoretto)

+39 0362.33.00.61 (tel)
+39 0362.24.17.40 (faxl)

Sede di Milano

piazza Napoli, 25
20146 – Milano (MI)

+39 02.422.92.105 (tel)
+39 02.47.26.55 (fax)